International Expertise Center ChildAbduction.COM (IECC)©
We can get your child back!
Contact us now

Messico – Kohn-caso

Rimpatrio di un minore dal Messico alla Francia.

Non ho alcun dubbio che senza l’aiuto dello CEIS mio figlio in questo momento non starebbe a dormire tranquillamente a casa mia.

Mio figlio era in vacanza in Messico con sua madre, ma alla data prevista non sono arrivati ed è divenuto evidente, dopo aver tentato di convincerli, che non intendevano tornare mai più nella nostra residenza in Francia.

Dopo aver avviato la procedura per il ritorno di un minore, ai sensi della convenzione dell’Aja, sono andato in Messico per cercare qualcuno che mi potesse aiutare, tentando anche di continuare a vedere mio figlio.

Una delle persone che ho incontrato è stata un rappresentante del servizio consolare del mio Paese, che mi ha fornito delucidazioni molto dettagliate su tutte le questioni che i genitori abbandonati stavano affrontando in Messico, cercando di riavere i loro figli. Egli raccolse le sue informazioni da un certo numero di casi irrisolti che il consolato stava seguendo. Questi casi hanno dimostrato che, a parte gli ovvi ostacoli giuridici, prima di riavere con successo il proprio bambino ci sono vari problemi logistici indipendenti da superare.

In questo periodo ho iniziato a comunicare con lo CEIS e li ho messi alla prova con tutti i problemi di cui stavo venendo a conoscenza da quando ero in Messico. Grazie a queste discussioni aperte, prima di qualsiasi impegno finanziario con lo CEIS ho ottenuto un quadro di come l’approccio integrato dello CEIS avrebbe potuto funzionare e mi ero convinto che se volevo avere una possibilità di riavere mio figlio, avrei dovuto utilizzare i servizi dello CEIS.

Dopo aver incaricato lo CEIS, ho avuto modo di conoscere i loro rappresentanti legali locali e il piano integrato ha iniziato a svilupparsi. Dopo due udienze del tribunale, il giudice messicano mi ha concesso il ritorno di mio figlio secondo la Convenzione dell’Aja. Però le specificità giuridiche del Messico hanno richiesto un “piano di viaggio di ritorno a casa” completo e di nuovo qui lo CEIS ha pianificato il viaggio di ritorno e ha acquistato i vari biglietti aerei, in modo che abbiamo potuto fare il nostro ritorno a casa il più velocemente possibile. Il loro rappresentante legale ci ha persino accompagnato fino al punto in cui io e mio figlio siamo entrati fisicamente nell’aereo che ci avrebbe portato fuori dal Messico.

Come genitore abbandonato sei molto vulnerabile quando stai cercando aiuto e ci sono molte persone che ti daranno speranza in cambio di soldi senza alcun risultato tangibile. Se non ricordo male, lo CEIS paga il suo socio legale, un bonus per ogni recupero con successo. E per me questo mostra chiaramente il loro vero obiettivo.

Grazie, CEIS, per tutto quello che avete fatto!

Cordiali saluti,

Sven Kohn

+33 6 79 20 19 45

Our offices are located in the European Union and United States of America

Mobiel

IMPORTANT !

We strongly discourage taking matters into your own hands. 
The measures could be illegal and may delay your child’s return. 
Attempts to re-abduct your child(ren) violently from any country may:

  • Endanger you, your child(ren) and others;
  • Prejudice any future judicial efforts you might wish to make in the abducted-to-state;
  • Even result in the arrest and imprisonment for many years!, of you, and that of your accomplices.

Finally, there is no guarantee that the chain of violent abductions would end with the one committed by you. 
A parent who has violently re-abducted a child may have to go to extraordinary lengths to conceal his or her whereabouts, living in permanent fear that the child may be violently re-abducted yet again.
If you are contemplating such desperate measures, we advise you to consider the emotional trauma inflicted on a child who is a victim of a violent abduction and a violent re-abduction.
We discourage violent re-abductions not only because it is illegal, but also because of possible psychological harm to the child.

We don’t use illegal methods; we intervene in another way.
Our method of work is strategically un-orthodox, but obviously legal and safe with the assistance of our strong global network.
Your case, needs to be continuously coached, monitored and pushed forward by our organization.